Tre libri per coltivare la creatività

Scritto da Elisa Romeo

15 Marzo 2021

Coltivare la creatività è una delle attività che nutrono la nostra anima; in questa puntata del podcast abbiamo parlato di tre pratiche creative ispirate alla mindfulness.

In questo articolo ti suggerisco tre libri tra i miei preferiti che mi aiutano a coltivare la creatività ogni giorno.

Creative Flow

Più che un libro vero e proprio assomiglia ad un quaderno da disegnare, scrivere, giocare. Ci trovi 365 proposte di attività pratiche da fare, divise per argomenti ma sempre ispirate alla mindfulness.

Bastano pochi minuti per immergersi nel momento presente, esplorarlo con occhi curiosi, assaporarlo, giocarci.

E poi riportare l’esperienza sulla pagina in modo creativo: spesso ti viene chiesto di disegnare, scrivere, fare collage… Tornare un po’ bambine, prendendosi il lusso di qualche minuto per giocare.

Molte attività sono insolite e divertenti; puoi seguire l’ordine suggerito immergendoti in un argomento al mese oppure saltare qua e là, aprendo a caso una pagina al giorno.

L’autrice, Jocelyn de Kwant, scrive per la rivista ‘Flow Magazine’.

Lo trovi qui.

Prendila con Filosofia

Andrea Colamedici e Maura Gancitano sono i due filosofi ideatori del progetto TLON, in cui diffondono con passione pratiche filosofiche per fiorire.

Molte di queste pratiche guardano alla consapevolezza: non a caso una delle prime – anzi, proprio la prima – pratica di cui parlano in questo libro è l’accorgersi.

Tornare nel tuo corpo ora, accorgerti che stai leggendo, mentre il tuo corpo svolge decine di compiti automatici e complessi, immerso in una realtà densa di stimoli – a quali stai scegliendo di prestare attenzione ORA?

Un’altra pratica che ti propongono è quella della scrittura a mano, come spesso ti suggerisco anche io di fare (ad esempio qui), perché

‘scrivere a mano è, in sostanza, un modo eccellente per pensare meglio’

Il viaggio che propone questo libro è quello di un libro-game: all’inizio scegli che tipo si strada vuoi percorrere e questo condizionerà il tuo percorso all’interno del libro.

Ci sono tantissime citazioni da autori del passato e contemporanei, e molte pratiche insolite, per stupirsi e scoprirsi, e per imparare a ‘giocare sul serio’.

Trovi il libro qui.

La via dell’artista

Il percorso proposto da Julia Cameron in questo libro è un compendio dei corsi di creatività che ha tenuto dal vivo per molti anni; si tratta di un processo che l’autrice stessa definisce ‘chiropratica spirituale’, mediante il quale, tramite particolari esercizi spirituali, ci mettiamo in sintonia con le energie creative dell’universo’.

Il lavoro che propone va davvero in profondità: ogni settimana propone letture, pratiche ed esercizi che mirano a risvegliare la nostra creatività e a sciogliere i blocchi che le hanno impedito di fluire.

Ci sono poi due pilastri che sono davvero potenti: le pagine del mattino, di cui ti ho parlato qui, e l’appuntamento con l’artista.

È stato proprio in uno di questi appuntamenti che ho scovato il primo libro di quest’articolo: ero all’inizio di un nuovo percorso (mi piace ripercorrere questo viaggio periodicamente) e come primo appuntamento sono andata nel mio posto del cuore e ho girovagato per la libreria aspettando di venire ‘richiamata’ dal libro giusto…ed eccolo!

È un appuntamento ormai importantissimo per me: mi riempie sempre di gioia ed entusiasmo!

Trovi il libro qui.

Ti potrebbero anche interessare…

0 Commenti

Hai domande o commenti? Scrivimi qui sotto!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This